Italiano

Il Progetto Giovani

Il Progetto Giovani è riaperto a Zoppola dopo un semestre di chiusura, con i seguenti obiettivi generali:

  • Capire: comprendere quali sono le aspettative dei giovani, i loro bisogni ed interessi, tenendo in considerazione anche il punto di vista degli adulti.
  • Informare: far conoscere ai diversi attori sociali lo stile di vita degli adolescenti, operando a loro favore e, di riflesso, a favore di tutta la comunità.
  • Intervenire: raccogliere le proposte dei ragazzi e dare loro strumenti per realizzarle, rendendoli protagonisti.


Al fine di perseguire al meglio questi obiettivi è stato instaurato un rapporto di collaborazione con il "Gruppo 285", un gruppo di lavoro nato nella primavera 2002 a conclusione di un gruppo di sostegno alla genitorialità per genitori di adolescenti.

Il Progetto Giovani si struttura in:

  1. centro di aggregazione giovanile: situato presso la scuola media (via Giardini) in cui i giovani, oltre ad avere la possibilità di partecipare e proporre corsi e iniziative varie, possono incontrarsi e agire liberamente in contesti informali in cui la discussione può essere stimolata, supervisionata e supportata da una figura adulta, cioè l'educatore. L'importanza del libero accesso al C.a.g. e dell'informalità dell'aggregazione fine a se stessa, è fondamentale.
    L'adolescenza infatti , periodo già intrinsecamente difficile, può diventare particolarmente critico nelle attuali condizioni sociali, in cui i giovani sono sottoposti ai più svariati stimoli e a numerose pressanti richieste in un clima spesso stressante e "iperprogrammato".
  2. La novità di quest'anno è il costituirsi di un nuovo servizio utile non solo ai giovani ma a tutta la comunità: lo "Sportello Informativo Territoriale " - detto anche "Informazoppola". Questo servizio renderà fruibile diverse informazioni riguardanti scuola, lavoro, sport, tempo libero,cinema, teatro e tutto ciò che può interessare i giovani in rapporto al territorio di Zoppola.