Italian

 

Cambio di residenza in tempo reale

 

 

La dichiarazione di cambio di residenza è resa nel termine di 20 giorni dalla data in cui si sono verificati i fatti utilizzando la modulistica allegata.

 

Solo chi occupa legittimamente un alloggio può chiedere l'iscrizione anagrafica. In caso di occupazione abusiva (cioè senza un titolo legittimo) tutti gli atti emessi sono nulli.

 

NOTA: il decreto-legge 47/2014 all’articolo 5 "Lotta all'occupazione abusiva", dispone infatti: «Chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo, non può chiedere la residenza né l’allacciamento a pubblici servizi in relazione all’immobile medesimo e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge».

 

 

 

Riferimenti normativi:

 

 

legge 24 dicembre 1954, n. 1228 recante: "Ordinamento delle anagrafi della popolazione residente"

 

 

d.p.r. 30 maggio 1989, n. 223 recante: "Regolamento anagrafico della popolazione residente"

 

 

decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 aprile 2012, n. 35 recante: "Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo"

 

 

decreto-legge 28 marzo 2014, n. 47, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 maggio 2014, n. 80 recante: "Misure urgenti per l’emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni e per EXPO 2015"

 

 

 

Modalità di presentazione dell'istanza:

 

 

La dichiarazione va presentata nei seguenti modi:

 

- direttamente all’ufficio anagrafe (Municipio piano terra);

 

- per raccomandata indirizzata a: Comune di Zoppola Ufficio Anagrafe Via Romano’ 14 -  33080 Zoppola (PN);

 

- per fax al numero: 0434 574025

 

- per via telematica ad una delle seguenti condizioni:

a) che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale

b) che l’autore sia identificato dal sistema informatico tramite strumenti   che consentano l’individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;

c) che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante alla casella PEC: comune.zoppola@certgov.fvg.it

d) che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento di identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice alla casella: comune.zoppola@certgov.fvg.it [Nota: la casella PEC accetta "in ingresso" anche messaggi di posta elettronica ordinaria (PEO)]

 

La dichiarazione va compilata in tutte le sue parti e firmata dal richiedente e da tutti i componenti maggiorenni della famiglia. bisogna porre la massima attenzione nell’indicare correttamente tutti i dati inseriti, compresi i dati delle patenti e/o targhe dei veicoli posseduti altrimenti l’ufficio anagrafe del comune di Zoppola non potrà provvedere all’inoltro automatico della comunicazione alla Motorizzazione Civile.

 

 

 

Documenti da presentare:

 

La dichiarazione deve essere accompagnata dal documento di riconoscimento dei dichiaranti sottoscrittori e tutte le persone interessate al trasferimento di residenza.

 

Allegare inoltre la dichiarazione resa dal proprietario dell’alloggio (utilizzando il modello Dichiarazione_Proprietario_Alloggio - Allegato 3) in caso di occupazione dell'alloggio in base a titolo diverso da: proprietà, locazione, comodato o usufrutto.

 

Il cittadino di Stato appartenente all’Unione Europea deve allegare la documentazione indicata nell’Allegato B).

 

 

 

Accertamento dei requisiti:

 

L’Ufficio Anagrafe a seguito della dichiarazione resa provvederà ad accertare la sussistenza dei requisiti previsti per l’iscrizione stessa e, trascorsi 45 giorni dalla dichiarazione resa o inviata senza che sia stata effettuata la comunicazione dei requisiti mancanti, l’iscrizione si intende confermata.

 

 

IMPORTANTE

 

IN CASO DI DICHIARAZIONI NON CORRISPONDENTI AL VERO SI APPLICANO GLI ARTICOLI 75 E 76 DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N. 445 CHE PREVEDONO LA DECADENZA DAI BENEFICI E L’OBBLIGO DI DENUNCIA ALL’AUTORITÀ LOCALE DI PUBBLICA SICUREZZA.

 

 

Torna su