Italian

Chiudi il becco Flint! Racconti a caccia del tesoro [Fila a Teatro - Rassegna Ragazzi]

domenica, 12 gennaio 2020

 

 

C H I U D I   I L   B E C C O   F L I N T!

 

Racconti a caccia del tesoro

 

Teatro d'attore cantato dal vivo

 

 

Fila a Teatro

19/20

[Rassegna Ragazzi]

 

 

 

 

 

 

 

domenica 12 gennaio 2020, ore 16:00

 

Auditorium comunale

via L. da Vinci n. 2, Zoppola

 

 

 

Blanca Teatro (Toscana)

drammaturgia e regia di Virginia Martini

con Antonio Branchi, Giovanni Carli, Matteo Procuranti

e la collaborazione di Silvia Cuncu

musiche e canzoni Matteo Procuranti con la collaborazione di Giorgio De Rito e Alessandra D’Aietti

 

 

 

Lo spettacolo è ispirato al famoso libro per ragazzi "L’isola del tesoro" di Stevenson e racconta le avventure del giovane Jim che, dalla isolata locanda in Inghilterra dove vive e lavora con la famiglia, si ritrova catapultato nell’incredibile mondo dei pirati a caccia di un tesoro sepolto su un’isola disabitata dal famosissimo capitano Flint.
Naturalmente il viaggio per mare è inteso come luogo dove ci si gioca la partita della vita.
Mare come metafora, luogo dove andare per sperimentare la natura umana.
Il viaggio come un’avventura dalla quale si torna necessariamente cresciuti.
Il mondo degli adulti si presenta molto più ambiguo e difficile da comprendere e per Jim non sarà così semplice scegliere da che parte stare.
E forse il vero tesoro dell’isola è proprio questo: misurarsi con le proprie paure, i propri sogni, cominciare a riconoscere quel che è giusto e quel che è sbagliato.
La riscrittura teatrale, adattata ad un pubblico di bambini oltre che di ragazzi, sottolinea comunque la dimensione avventurosa e divertente, le canzoni cantate dal vivo trasportano il pubblico dalla locanda alla nave, dall’oceano al fortino sull’isola.
Una vera caccia al tesoro tra marinai onesti e pericolosi bucanieri, ostacoli, tradimenti, trappole… e pappagalli!

 

Per informazioni:

Associazione Culturale "Molino Rosenkranz"

e.mail: mr@molinorosenkranz.it 


 

NOTE:

- il Comune di Zoppola non è collegato ai siti web linkati e non è responsabile del loro contenuto
- il Comune di Zoppola non è in alcun modo responsabile di eventuali disservizi causati dai links sopra-elencati