Italian

Giusti in un mondo capovolto

sabato, 25 gennaio 2020

 

 

Mauro Fiorentin

 

racconta

 

G I U S T I

 

IN UN MONDO CAPOVOLTO

 

 

 

 

 

 

 

 

con Gabriella Bucco, Alberto Della Mora, Paolo Jus,

Claudio Petris, Sergio Pasquini, Giacomo Trevisan

 

sabato 25 gennaio 2020, ore 20.30

 

Teatro comunale

via Leonardo da Vinci n. 1, Zoppola

 

 

 

Ci sono racconti facili da scrivere, come navigare seguendo la corrente di un fiume, altri invece risultano così importanti e ricchi di sfaccettature che, come una parete della montagna, si spera che il loro eco continui all’infinito e non muoia mai.

E' proprio il caso di "Giusti in un mondo capovolto", l'ultimo racconto scritto da Mauro Fiorentin, e destinato a emozionare e a mantenere viva la memoria.

Tra i tanti protagonisti, solo apparentemente distanti e diversi fra loro, c’è Aurelio Mistruzzi, l'artista che ha realizzato la statua della Madonna Nera che si trova nella Chiesa di Zoppola.

Aurelio e la moglie Melania dal 2007 fanno parte dei Giusti tra le Nazioni per aver aiutato e salvato degli ebrei durante l'occupazione. A fare questa eccezionale scoperta è stata la professoressa Gabriella Bucco.

La loro storia e quella dei tanti protagonisti di "Giusti in un mondo capovolto" sarà raccontata sabato 25 gennaio alle 20.30 al Teatro Comunale di Zoppola da Mauro Fiorentin, Gabriella Bucco, Alberto Della Mora, Claudio Petris, Sergio Pasquini, Giacomo Trevisan accompagnati dalle meravigliose note del maestro Paolo Jus.

Anche quando il mondo è capovolto, come durante la tragedia dello Shoah,  il bene fatto dai giusti,  con grande coraggio e coscienza civile, ha potuto salvare la vita a tante persone... e chi salva una vita salva il mondo intero.

 

 

Ingresso libero

 

 

 

Per informazioni:

 

Ufficio Cultura

 

e-mail: eventi@comune.zoppola.pn.it