Italian

Avviso di convocazione del Consiglio comunale

sabato, 21 luglio 2018

 

 

Il Consiglio comunale è convocato in seduta straordinaria pubblica di 1^ convocazione per il giorno sabato 21 luglio 2018 alle ore 08:30 presso la Sede municipale, per deliberare gli argomenti iscritti al seguente ordine del giorno:

 

1. Approvazione verbali seduta precedente (dal n. 18 al n. 22 del 16 maggio 2018);

 

2. Ricognizione del permanere degli equilibri di bilancio ex art. 193 d.lgs. 267/2000;

 

3. Ratifica deliberazione giuntale di variazione di bilancio 11 giugno 2018, n. 63 assunta in via d'urgenza;

 

4. Art. 166 d.lgs. 267/2000. Comunicazione prelievo dal fondo di riserva;

 

5. Approvazione variante n. 44 al Piano regolatore generale comunale (P.R.G.C.);

 

6. Art. 42, comma 2, lett. m), d.lgs. 267/2000: definizione degli indirizzi per la nomina e la designazione dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende ed istituzioni;

 

7. Ordine del giorno avente ad oggetto: «Mantenimento della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Pordenone»;

 

8. Aggiornamento situazione vertenza legale sulla quantificazione dell'indennità di esproprio per il Piano Insediamenti Produttivi (P.I.P.) "Pra' di Risi" (interverrà il legale dell'Ente);

 

9. Interpellanze ed interrogazioni:

 

9.a. risposta alla interrogazione spedita a mezzo del servizio postale, pervenuta all'Ufficio Protocollo in data 3 luglio 2018, dal Consigliere comunale Gianni Sartor relativa alle vicende della zona PIP di "Pra' di Risi";

 

9.b. risposta alla interrogazione presentata all'Ufficio Protocollo in data 9 luglio 2018 dal Consigliere comunale Gianni Sartor relativa all'applicazione dell'art. 1, comma 9, della l. 107/2015 nei bandi delle gare d'appalto per l'affidamento e la gestione dei servizi di refezione scolastica;

 

9.c. risposta alla interrogazione presentata all'Ufficio Protocollo in data 9 luglio 2018 dal Consigliere comunale Gianni Sartor relativa alla situazione dei cimiteri comunali;

 

10. Comunicazioni del Sindaco.