Italian

Il corpo che parla [Fila a Teatro 2018 - 2019]

giovedì, 14 marzo 2019

 

 

Nell'ambito della rassegna

Fila a Teatro 2018 - 2019

 

 

IL CORPO CHE PARLA

 

Prove aperte per una drammaturgia circense

 

 

 

 

 

 

 

giovedì 14 marzo 2019, ore 21:00

 

Auditorium comunale

via L. da Vinci, Zoppola

 

 

regia di Roberto Magro

 

Una commistione di pezzi circensi messi in scena da artisti della scena internazionale, ospiti del teatro di Zoppola dal 10 marzo per partecipare al workshop condotto da Roberto Magro.

 

 

 

 

 

Workshop "IL CORPO CHE PARLA - Prove aperte per una drammaturgia circense" con Roberto Magro

10-14 marzo 2019

 

rivolto a: Professionisti e chiunque abbia un vocabolario con un oggetto

orari: 6 ore giornaliere (tot. 30 ore) dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17 (il 14 marzo è prevista una presentazione alle ore 21.00)

 

Descrizione del Workshop

Circo, danza e recitazione è il senso della metafora: un metodo per sviluppare la creatività della scrittura e della danza nel circo contemporaneo.

Utilizzando esercizi di allenamento ed esperienze sceniche, si esplorano i fattori che generano la presenza scenica (ritmo, spazio, linguaggio del corpo) e la pratica della costruzione di opere sceniche, partendo da un’idea principale o da un concetto.

Si sviluppa l’azione drammaturgica del circo e della danza come linguaggio, nella costruzione della comprensione della metafora drammatica e della sua relazione con il senso del movimento scenico.

 

Metodologia:

E’ importante vedere la scrittura creativa come ricerca di nuovi elementi lessicali e grammaticali. La nuova sintassi dovrebbe sfuggire ai normali schemi di vocabolario come sequenze, scene o pattern. L’utilizzo del potenziale creativo consente di trovare un modo davvero unico nel racconto delle storie, usando l’immaginazione e l’invenzione.

Nella scrittura creativa, l’obiettivo principale è tradurre la realtà in poesia, per poi costruire un ponte semantico con il pubblico, fatto d’immaginazione e performance.

 

Obiettivi:

Queste lezioni hanno il compito di inserire elementi fondamentali per la ricerca di una sceneggiatura attraverso uno studio individuale e collettivo dei vettori narrativi attorno al tema del linguaggio del corpo.

 

Contenuto:

Studio di base per fare del gesto creativo un nesso tra realtà, sollecitazione, sensibilità e creatività.

 

 

 

Per informazioni:

 

Associazione Culturale "Molino Rosenkranz" 

e.mail: mr@molinorosenkranz.it