Italian

Assegno di cura e assistenza

lunedì, 30 ottobre 2006

I Sindaco rende noto che è possibile presentare segnalazione ai sensi dell'art. 32 della L.R. 10/98 "ASSEGNO DI CURA E ASSISTENZA". La segnalazione va presentata al Servizio Sociale del Comune di residenza della persona assistita entro e non oltre il 31 OTTOBRE 2006.

Il programma assistenziale è finalizzato a promuovere la permanenza nel nucleo familiare ovvero nell'ambiente di appartenenza di soggetti anziani ed adulti, non autosufficienti o con ridotta autosufficienza residua, a conclamato rischio di istituzionalizzazione.

DESTINATARI del programma assistenziale al quale viene correlato l'istituto economico sono coloro che si fanno carico dell'accudimento della persona non autosufficiente o con ridotta autosufficienza residua, a conclamato rischio di istituzionalizzazione.

POSSONO ESSERE BENEFICIARI:

* un familiare o un affine entro il quarto grado della persona da assistere, con quest'ultima conviventi o non conviventi, nonché le persone che già convivono con l'assistito pur senza vincoli di parentela.
* persona estranea, che in assenza del nucleo familiare dell'assistito o in presenza di un nucleo familiare incapace di garantire l'assistenza necessaria, vengono scelte quali accudienti direttamente dell'assistito, dai suoi parenti entro il 4° grado o, in mancanza di questi, dal Sindaco del Comune di residenza, su proposta dei servizi sociali.

REQUISITI:

* condizione economica dell'assistito in base al limite stabilito annualmente dalla Giunta Regionale;
* residenza nello stesso Comune della persona da assistere o in comuni limitrofi;
* positiva valutazione sull'esistenza di condizioni che garantiscano un adeguato livello quanti-qualitativo dell'assistenza;
* bisogno assistenziale medio-alto in rapporto al grado di non autosufficienza espresso con punteggio BINA;
* specifica indicazione della necessità di far ricorso al presente istituto economico, pena il rischio di istituzionalizzazione;
* impegno sottoscritto dal beneficiario di dare applicazione alla parte spettante del programma assistenziale.
* Ai sensi dell'art.10 delle linee guida approvate dall'Assemblea dei Sindaci in data 28.06.2005, possono presentare domanda i beneficiari i cui assistiti siano conosciuti dai servizi ed in vita al momento della presentazione della segnalazione.

 

DOCUMENTI DA PRESENTARE:

* Situazione reddituale relativa ai redditi del 2005 mediante modello ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente).

LA SEGNALAZIONE VA PRESENTATA ENTRO E NON OLTRE IL 31.10.2006 PRESSO L'UFFICIO DI SERVIZIO SOCIALE DEL COMUNE DI RESIDENZA DELLA PERSONA ASSISTITA

 

Per ogni informazione è possibile rivolgersi presso il Servizio Sociale del Comune di residenza nel seguente orario: da lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.30 - lunedì e giovedì dalle ore 16.30 alle ore 17.30 oppure telefonare al numero 0434/577503