Italian

Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES)

 

Tributo istituito ai sensi dell’art. 14 del decreto-legge n. 201 del 2011.

 

A decorrere dal 1° gennaio 2013, ai sensi dell’art. 14 del d.l. 201/2011, è istituita in tutti i comuni del territorio nazionale il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi, a copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento, svolto in regime di privativa dai comuni, e dei costi relativi ai servizi indivisibili dei comuni.

 

Tale tributo pertanto ha sostituito a tutti gli effetti la TIA (Tariffa di igiene ambientale) applicata sino al 2012.

 

Ai sensi del comma 13 dell’art. 14 del d.l. 201/2011, alla tariffa si dovrà applicare una maggiorazione pari a 0,30 euro per metro quadrato, a copertura dei costi relativi ai servizi indivisibili dei comuni, i quali possono, con deliberazione del consiglio comunale, modificare in aumento la misura della maggiorazione fino a 0,40 euro, anche graduandola in ragione della tipologia dell’immobile e della zona ove è ubicato.

 

Originariamente la maggiorazione doveva, a fronte di un analogo taglio dei trasferimenti statali (regionali nella nostra regione), restare nella disponibilità dei Comuni, ma successivamente con l’art. 10, comma 2, del d.l. 8 aprile 2013, n. 35, per il solo anno 2013 è stato disposto che la maggiorazione standard pari a 0,30 euro per metro quadrato è riservata allo Stato ed è versata in unica soluzione unitamente all’ultima rata del tributo, e i comuni non possono modificare in aumento la maggiorazione standard.

 

I costi della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani vengono coperti da una tariffa gestita e riscossa direttamente dalla società Ambiente e Servizi S.p.A. di proprietà interamente pubblica e di cui il Comune di Zoppola è socio.

 

 

Ambiente Servizi S.p.A.

 

Piazza del Popolo n. 59/3

33078 San Vito al Tagliamento (PN)

 

Tel 0434/842222

Fax 0434/842290

 

Sito internet: www.ambienteservizi.net

E-mail: servizioclienti@ambienteservizi.net

Posta Elettronica Certificata (PEC): ambienteservizi@gigapec.it

 

 

ATTENZIONE:

 

A far data dal 1° gennaio 2014, in sostituzione del Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES), è stata istituita ai sensi dell'art. 1, comma 639, della legge 147/2013 la Tassa sui rifiuti (TARI).

 

Modulistica:

 

Per la modulistica si possono consultare queste pagine web del sito internet di Ambiente Servizi S.p.A.: